Arredo farmacie: l’importanza di progettare un luogo funzionale e accattivante

C’è ancora oggi la credenza piuttosto diffusa che la professione del farmacista possa ridursi ad una mera vendita, che la farmacia altro non sia che un negozio dove andare ad acquistare farmaci, che il farmacista sia quindi un commerciante a tutti gli effetti. Avere una visione di questo genere della professione di farmacista è del tutto riduttivo. Il farmacista è anche un venditore, questo è ovvio, ma è prima di tutto un consigliere, capace, proprio alla stregua di un medico, di ascoltare, di osservare, di offrire delle soluzioni per ogni possibile problema. Il farmacista inoltre non vende solo medicine. Il farmacista offre anche tutta una serie di prodotti pensati per il benessere e per la salute, dai prodotti dietetici, ad esempio, agli alimenti pensati per coloro che soffrono di allergie, dai prodotti per la cura e l’igiene dei neonati ai prodotti d’igiene di altissimo livello per gli adulti, dai giocattoli per la prima infanzia sino ai prodotti per prendersi cura dei nostri amici a quattro zampe.

Essere farmacista è insomma complesso, una professione che ha mille diverse sfaccettature e che coloro che la scelgono vedono spesso anche come una vera e propria missione. L’obiettivo per loro è quello di aiutare tutte le persone del quartiere nella cura quotidiana di se stessi, nella cura del corpo, della mente, della pelle, del benessere, del piacere. L’obiettivo è quello di essere un vero e proprio punto di riferimento.

Per riuscire in tutto questo un farmacista deve studiare, formarsi, essere sempre aggiornato e cercare di avere un carattere che sia quanto più affabile e aperto possibile agli altri, empatico, ma deve anche pensare a come realizzare una farmacia davvero funzionale, accattivante e che possa aiutare in questa sua speciale professione. Oltre alla scelta oculata dei migliori prodotti da offrire, è quindi necessario anche scegliere l’arredo farmacie più interessante.

L’arredo farmacie deve ovviamente prima di tutto prendere in considerazione lo spazio che deve essere ottimizzato nel miglior modo possibile, in modo che tutta la merce del negozio sia in bella vista, ma in modo anche che vi siano corsie abbastanza ampie per riuscire a raggiungere il bancone, anche per coloro che hanno qualche problema di movimento, anche per coloro che sono in sedia a rotelle o per le mamme con i passeggini. I mobili dell’arredo farmacie oggi disponibili si diversificano molto a seconda della tipologia di merce da mettere in esposizione. Dovranno quindi essere scelti proprio pensando alla merce, in modo che sia possibile raggiungere facilmente gli occhi di ogni possibile cliente, in modo che sia possibile insomma catturare l’attenzione. E ovviamente anche l’occhio vuole la sua parte. Basta con gli scaffali in legno pesanti e in stile classico delle vecchie farmacie. Per poter ottenere i risultati sperati una farmacia deve necessariamente essere leggera, spensierata, essenziale, una farmacia moderna che è espressione delle esigenze della nostra epoca.

Affidarsi ad una realtà leader nel settore è sicuramente molto importante, una realtà come Th.Kohl che, pensate, ha 98 anni di esperienza alle spalle, nel corso dei quali ha dato vita a oltre 30.000 farmacie, sempre mettendo il farmacista in prima piano, sempre garantendo progetti in linea con le proprie esigenze personali e con il target di riferimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *