Profumi: meglio scegliere le fragranze più ricercate e di nicchia

Il profumo deve essere considerato alla stregua di un vero e proprio accessorio, un elemento che riesce a completare il proprio look, un elemento di discrimine che deve essere in grado di far risaltare la propria personalità in modo impeccabile, il proprio personale modo di essere. Ma siamo davvero sicuri che i profumi oggi disponibili in commercio siano in grado di garantire tutto questo? Pensiamoci un attimo. Certo si tratta di profumi eccezionali, che sono realizzati da alcuni dei nasi profumieri più famosi del mondo intero, profumi che sono però di grande tendenza, glamour, all’ultimo grido e che spesso proprio per questo motivo sono destinati a durare una stagione soltanto. Si tratta inoltre di profumi ben categorizzati, pensati per un pubblico ben preciso: tutti gli individui che costituiscono quel pubblico alla fine si ritrovano ad esprimere le stesse note olfattive e quindi di sicuro non hanno la possibilità di sottolineare al meglio al loro personalità.

La cosa migliore da fare allora è scegliere le fragranze di nicchia, quelle più ricercate, quelle che è difficile scovare nella grande distribuzione. In questo modo si ha infatti la possibilità di uscire dal coro, di allontanarsi da ciò che è glamour, di moda, da quelle meteore che sono destinate a scomparire nel giro di poco tempo appena. In questo modo si ha la possibilità di scovare quell’accordo di note che rende possibile esprimere se stessi al meglio, che rende possibile dare ampia libertà a quel mondo interiore che tutti noi ci portiamo dietro, quel mondo che è spesso difficile da rendere visibile, quel mondo che merita invece di essere portato a galla, alla luce, perché ha sicuramente qualcosa di meraviglioso.

Sono disponibili in Italia delle fragranze di questa tipologia, di nicchia quindi, ricercate, e capaci di far raggiungere questo obiettivo così complesso, quelle di Francesca dell’Oro, che possono essere scoperte direttamente sul sito internet Francescadelloro.it. Francesca dell’Oro realizza le sue fragranze partendo dal proprio vissuto personale, dai suoi ricordi, dalle sue emozioni, dai momenti che ha vissuto, proprio come accade per ogni artista alle prese con le sue opere. Come per ogni altra opera d’arte che si rispetti, nonostante siano ancorate a Francesca dell’Oro come persona, queste fragranze riescono a calzare a pennello a chiunque, purché ovviamente si scelga un profumo adeguato al proprio vissuto, al proprio carattere, alla propria personalità. Proprio per questo motivo Francesca dell’Oro non crea fragranze femminili e maschili, non fa alcuna distinzione di genere insomma, per rendere possibile la massima libertà di scelta, senza imposizioni o ostacoli.

Sono molte le fragranze disponibili a partire da Ambrosine che è stata la prima in assoluto ad essere realizzata e che è sinonimo di carezze, tenerezza, delicatezza, amore familiare. Dobbiamo poi ricordare White Plumage, una fragranza intima, candida, morbida, e Lullaby, una sorta di ninna nanna delicata che evoca leggerezza, gioia, solarità, che evoca il periodo più spensierato che ognuno di noi ha avuto la possibilità di vivere, quello dell’infanzia e della giovinezza. E poi ancora Francine, una fragranza che fa volare la mente lontano verso la Corsica e la Sardegna, una fragranza che è perfetta per coloro che amano sognare ed esplorare il mondo, per non parlare poi di Envoutant, la fragranza in assoluto più passionale che Francesca dell’Oro ha da offrire. Le note fiorite di Fleurdenya invece incantano lo spirito ed esaltano i sensi mentre Page 29 è un profumo carico di contrasti, misterioso ed evocativo. Con il passare del tempo questa carrellata di profumi eccezionali crescerà ulteriormente con sempre nuove realizzazioni, profumi che incantano e che meritano l’attenzione di coloro che vogliono davvero riuscire ad esprimere la propria personalità al meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *